bronzo patinato

‘Confronto’ fa parte di un ciclo di lavori in cui il concetto degli opposti, dato dall’incontro-scontro tra due elementi autonomi nello spazio, ne sottintende comunque le radici comuni.
Il confronto fa emergere nell’opera i meccanismi concettuali di relazione, quali attacco-difesa e attrazione-repulsione, trovando soluzioni plastiche complesse. Il confine tra questi estremi, labile, sfumato, contraddittorio, diviene l’elemento centrale sul quale ho basato questi studi.

altezza 26 cm