pendente in argento con cubi in quarzo

la serie ‘flow’ vive dell’alterazione percettiva legata ai fluidi e al liquefarsi di una forma solida. Le pietre risultano plasticamente intrappolate in un flusso che le trascina gravitazionalmente verso il basso.